Home Inchiostro Fresco - Recensioni di libri letti da Gianluigi Bodi Valeria Caravella – Il maggiore dei beni

Valeria Caravella – Il maggiore dei beni

by Gianluigi Bodi

Le case editrici nascono ovunque. Fatico a star dietro alle nuove realtà che compaiono sul mercato. Senzaudio si proponeva come un osservatorio sull’editoria indipendente italiana, ma la realtà che per quanti libri uno legga, per quante case editrici conosca e per quanto il numero di case editrici che conosce gli sembri elevato, beh, quel numero è solo una piccola percentuale del totale.
Oggi ospitiamo “Nowhere Books”, una casa editrice di Foggia con un catalogo in divenire che oltre a dare spazio alla narrativa ha un occhio di riguardo anche per i testi teatrali.

Il maggiore dei beni” di Valeria Caravella, classe ’82 rientra nel primo sottoinsieme. La storia che racconta è quella di Davide, un ragazzo quattordicenne che si definisce puro e che sa che morirà presto. Non perché sia affetto da qualche terribile malattia, ma perché, in quanto puro, non trova nulla di interessante che lo possa tenere ancorato a questo mondo.
Nota personale: ragazzi così ne esistono, ne ho conosciuto uno anche io.
Davide racconta la propria vita, tra scuola, famiglia, amicizie e effetti. Sembra che tutte queste cose gli scivolino via, ma in realtà qualcosa gli rimane addosso, appiccicato alle sue ali d’angelo. La domanda a cui il libro cerca di rispondere è: sarà abbastanza per appesantire Davide e farlo rimanere con i piedi piantati su questo mondo?
Il libro si costituisce sul rapporto tra il ragazzo e una presunta scrittrice che pare debba annotare la vita di questo adolescente “atipico”.

La narrazione procede per brevi capitoli, brevi analisi di situazioni quotidiane che un adolescente medio vivrebbe in maniera spensierata e che invece Davide vive in maniera quasi tragica. Cosa che porta, in alcuni punti, a voler entrare nel libro per dare uno scossone al ragazzo.
Lo stile del libro è semplice e la lettura procede spedita. La scelta di procedere per capitoli, diciamo per episodi, aiuta a rendere chiara la progressione e l’evoluzione del personaggio. Un personaggio di cui ognuno di noi deve avere un ricordo nascosto in sé e di cui Valeria Caravella ci regala un ritratto pieno di affetto.


Valeria Caravella è nata a Foggia nel 1982. Adesso vive a Vieste, sul Gargano. Gli ultimi inverni li ha trascorsi a leggere e a scrivere.

Commenti a questo post

Articoli simili

Leave a Comment

Questo sito usa  per darti la miglior esperienza d'uso. Acconsenti all'uso cliccando il tasto "Accetta" o cambia le tue {WPCA_SETTINGS_LINK}.

WeePie Cookie Allow cookie category settings icon

Cookie settings

Below you can choose which kind of cookies you allow on this website. Click on the "Save cookie settings" button to apply your choice.

FunctionalOur website uses functional cookies. These cookies are necessary to let our website work.

AnalyticalOur website uses analytical cookies to make it possible to analyze our website and optimize for the purpose of a.o. the usability.

Social mediaOur website places social media cookies to show you 3rd party content like YouTube and FaceBook. These cookies may track your personal data.

AdvertisingOur website places advertising cookies to show you 3rd party advertisements based on your interests. These cookies may track your personal data.

OtherOur website places 3rd party cookies from other 3rd party services which aren't Analytical, Social media or Advertising.

WeePie Cookie Allow close popup modal icon