Home RubricheRaccontami una foto Intimità svelate – Tasya Van Ree

Intimità svelate – Tasya Van Ree

by senzaudio
Tasya Van Ree  ©

Tasya Van Ree ©

I bambini e le bambine amano sbirciare nelle case degli altri approfittando di una luce lasciata accesa, di una tenda non del tutto chiusa; alcuni bambini e alcune bambine diventati adulti  e adulte continuano a sbirciare nelle case degli altri; alcuni adulti e alcune adulte amano farsi guardare nelle loro case socchiuse dai bambini e dalle bambine  e da tutti quegli altri che da grandi  non perdono il vizio della curiosità. Si tratta di una esibizione come tante ma più forte poichè spalanca le porte sull’ origine dell’intimità: la casa, il nido, il nucleo.

Ed è proprio di intimità svelate, esibite, ostentate che parla la fotografia di Tasya van Ree, artista di base a Los Angeles, che lavora sul corpo e i suoi significati, che ragiona di libertà democrazia ed amore facendone materia viva, pulsante, non  semplici idee da condividere  ma carne ed ossa da toccare.

Commenti a questo post

Articoli simili

3 comments

Leave a Comment