In Absentia

by senzaudio

med_3878-jpg

 

E’ una potente coincidenza il fatto che la parola assenza rimi con essenza. L’assenza, che si riferisce alla mancanza rispetto ad una posizione, ad una circostanza od un luogo in cui ci si trova abitualmente, balla avvinghiata ad una delle parole italiane più piene e forti, quella che indica l’essere, quella  che definisce lo status delle cose, quella che, in definitiva, scandisce una presenza.

Tuttavia il gioco di rimandi ha una propria verità:  una sedia vuota, un letto abbandonato di fretta dopo una lunga notte, la vecchia casa dei nonni disabitata esprimono una essenza, vivono del proprio non essere o non più essere, sono presenza di un’assenza, in grado di muovere il mondo.

Il fotografo americano Todd Hido si è lasciato stregare dal potere dell’assenza ed  ha fotografato un’America stanca e disillusa, in cui il vuoto è uno spazio che si apre in strade e corpi desolati pigramente distesi  sulla terra scura.

Commenti a questo post

Articoli simili

Leave a Comment

Questo sito usa  per darti la miglior esperienza d'uso. Acconsenti all'uso cliccando il tasto "Accetta" o cambia le tue {WPCA_SETTINGS_LINK}.

Cookie settings

Below you can choose which kind of cookies you allow on this website. Click on the "Save cookie settings" button to apply your choice.

FunctionalOur website uses functional cookies. These cookies are necessary to let our website work.

AnalyticalOur website uses analytical cookies to make it possible to analyze our website and optimize for the purpose of a.o. the usability.

Social mediaOur website places social media cookies to show you 3rd party content like YouTube and FaceBook. These cookies may track your personal data.

AdvertisingOur website places advertising cookies to show you 3rd party advertisements based on your interests. These cookies may track your personal data.

OtherOur website places 3rd party cookies from other 3rd party services which aren't Analytical, Social media or Advertising.