Home Inchiostro Fresco - Recensioni di libri letti da Gianluigi Bodi Giuseppe Catanzaro – Charlie non fa surf

Giuseppe Catanzaro – Charlie non fa surf

by Gianluigi Bodi

Stiamo sull’onda.

“Charlie non fa surf” dice Giuseppe Catanzaro. E Giulio? Giulio Cernini, un adolescenza spesa tra una festa e l’altra, un amore interrotto causa Germania, un po’ canne e un po’ birra sul divano, Giulio Cernini, insomma, uno come te o me e con i capelli ancora del loro colore.
Giulio che poi cresce, si laurea in giurisprudenza e va a fare il praticantato.
Giulio trattato come uno schiavo, Giulio che decide di mollare o forse no. Giulio che è vive, solo una parte, di quella che sarà la vita.

Buttiamo la testa sott’acqua e guardiamo che fa Giuseppe Catanzaro

L’opera prima di Giuseppe Catanzaro, “Charlie non fa surf”, edita da Elliot è un romanzo davvero piacevole e interessante. Con una scrittura presa in prestito dall’immaginario degli anni novanta e una trama che a me, ma probabilmente solo a me, ha ricordato certa cinematografia anni 80. Tra tutti “Il segreto del mio successo”, una dimenticabile prova di Michael J.Fox alla quale tuttavia io voglio molto bene.
Catanzaro racconta la storia di Giulio con naturale leggerezza, senza forzare la mano. Non racconta una parabola, bensì un segmento della vita di una persona, qualcosa che ha un prima, ma soprattutto ha davanti a sé un futuro fatto di ulteriori scelte. Quindi, una storia di vita, verrebbe da dire. Giulio Cernini però è una persona vera, con tutte le sue debolezze e contraddizioni, è una persona che vorremmo conoscere perché ci assomiglia e, forse, ci ricorda come ci sentivamo quando tutto ci sembrava possibile.

Concludendo, un’asciugatina.

Quest’opera è imparentata ai romanzi di formazione moderni, quelli che seguendo la scia degli “Alta Fedeltà” e simili, stanno cercando una via verso la superficie. “Charlie non fa surf” mi è sembrata, fin da subito, una prima prova promettente. Un punto di partenza dal quale Giuseppe Catanzaro potrà salire ancora un po’ più in alto.

Bonus.

Azzeccata anche la scelta della copertina che racconta un essere adulti, ma con quella vena di follia adolescenziale. Dietro ovviamente c’è Maurizio Ceccato di IFIX Design.

L’autore. Un bel tipo.

Giuseppe Catanzaro

Giuseppe Catanzaro (Immagine presa dal sito Elliot).

Giuseppe Catazaro è nato a Palermo nel 1988. Nel 2013 si è laureato in giurisprudenza e attualmente svolge la pratica forense a Roma. Ha pubblicato i suoi racconti su blog e riviste online. Collabora come cantante e chitarrista ad alcuni progetti musicali dell’etichetta discografica “Noia Dischi”. Charlie non fa surf è il suo primo romanzo.

Commenti a questo post

Articoli simili

5 comments

Leave a Comment

Questo sito usa  per darti la miglior esperienza d'uso. Acconsenti all'uso cliccando il tasto "Accetta" o cambia le tue {WPCA_SETTINGS_LINK}.

Cookie settings

Below you can choose which kind of cookies you allow on this website. Click on the "Save cookie settings" button to apply your choice.

FunctionalOur website uses functional cookies. These cookies are necessary to let our website work.

AnalyticalOur website uses analytical cookies to make it possible to analyze our website and optimize for the purpose of a.o. the usability.

Social mediaOur website places social media cookies to show you 3rd party content like YouTube and FaceBook. These cookies may track your personal data.

AdvertisingOur website places advertising cookies to show you 3rd party advertisements based on your interests. These cookies may track your personal data.

OtherOur website places 3rd party cookies from other 3rd party services which aren't Analytical, Social media or Advertising.