Finestre di Praga

by senzaudio
Jan Saudek ©

Jan Saudek ©

Nel caso tu debba arredare una casa a Praga, Repubblica Ceca, è necessario che tu sia cosciente del fatto che le finestre non hanno serrande, non hanno persiane, non hanno ripari. Le finestre di  Praga sono davvero finestre sul mondo, non ci sono intervalli, né barriere né protezioni; tutto entra e tutto esce. La luce, il buio; l’amore, le grida; i baci, i pugni, il pudore e il dolore.

Nel caso tu debba arredare una casa  a Praga, è necessario che tu sia cosciente del fatto che non vi è tenda che possa oscurare, non vi è seta che il grigio possa inibire, tutto quello che c’è da scoprire è che non ci è niente che possa coprire.

Sarà per questo che la fotografia di Jan Saudek, nato a Praga nel 1935, è nudo irriverente, intimità violata ed esposta, finestra su un  mondo perverso e  senza barriere, un mondo  bizzarro perché tutto v’ entra e tutto v’esce.

Commenti a questo post

Articoli simili

14 comments

Leave a Comment