Home Inchiostro Fresco - Recensioni di libri letti da Gianluigi Bodi Festival Presente Prossimo – Ottobre/Dicembre 2015

Festival Presente Prossimo – Ottobre/Dicembre 2015

by Gianluigi Bodi

Non appena metti il naso nel panorama degli eventi culturali italiani ti rendi conto che l’Italia brulica di Saloni, Eventi, Presentazioni e Festival. L’Italia, che per tanti versi è un paese moribondo, in questo comparto, per far fronte alla fuga di lettori, deve metterci tutta l’energia che possiede. I festival, poi, sono quegli eventi in cui il lettore forte si trova a casa e quello un po’ più casuale ha l’opportunità di trovare cibo per la mente. Svincolandosi dalla lettura di quel paio di libri dei soliti autori noti che finiscono sempre in cima alle classifiche di vendita, spesso più per il nome che per un effettivo valore letterario.

Incastonato in questo corona di intraprendenza letteraria c’è anche il Festival Presente Prossimo. Un festival che si svolge tra Ottobre e Dicembre 2015 e che oltre a colonizzare più mesi si espande anche spazialmente.  Il Festival infatti si fa forza grazie ad una rete di una quindicina di comuni del bergamasco. I singoli eventi, pertanto, si svolgono negli spazi bibliotecari di diverse città, fortemente concentrate all’interno della provincia bergamasca.
Il successo delle passate edizioni e l’entusiamo e l’adesione di un numero crescente di comuni ha permesso agli organizzatori del festival di pensare in grande e di ampliare Presente Prossimo. Il numero degli autori invitati aumenta, dai tredici della scorsa edizione (furono otto in quella ancora precedente) si passa ai quindici dell’edizione corrente. Inoltre, la crescita ha permesso di riaprire la sezione dedicata alla poesia e di affiancare al festival vero e proprio una rassegna di saggisti curata da Fabio CletoAlfabeto del presente“.

L’intento del Festival Presente Prossimo è quello di fornire una panoramica quanto più possibile completa di cosa significa “romanzo” in Italia al giorno d’oggi. Per far ciò il direttore artistico Raul Montanari si avvale della presenza di alcuni degli autori più interessanti. La lista è lunga, Marco Peano, Maurizio Torchio, Luca Ricci, Alessandro Robecchi, Paolo Cognetti, Antonio Manzini, Valerio Varesi, Silvia Zucca, Antonio Scurati, Marco Santagata, Fulvio Ervas, Paola Mastrocola, Chandra Livia Candiani, Fabio Geda, Chiara Gamberale.
Una sorta di antologia della letteratura italiana, nelle intenzioni degli organizzatori del Festival.

Una lista che si allunga ancora di più se consideriamo gli autori chiamati per “abitare” Alfabeto del presente”: Oliviero Bergamini, Chiara Saraceno, Stefano Petrucciani, Marco Belpoliti, Giovanni Boccia Artieri, Bruno Cartosio, Lorella Zanardo, Giorgio Vasta, Nando Pagnoncelli ed anche lo stesso direttore scientifico Fabio Cleto.


Commenti a questo post

Articoli simili

8 comments

Leave a Comment

Questo sito usa  per darti la miglior esperienza d'uso. Acconsenti all'uso cliccando il tasto "Accetta" o cambia le tue {WPCA_SETTINGS_LINK}.

Cookie settings

Below you can choose which kind of cookies you allow on this website. Click on the "Save cookie settings" button to apply your choice.

FunctionalOur website uses functional cookies. These cookies are necessary to let our website work.

AnalyticalOur website uses analytical cookies to make it possible to analyze our website and optimize for the purpose of a.o. the usability.

Social mediaOur website places social media cookies to show you 3rd party content like YouTube and FaceBook. These cookies may track your personal data.

AdvertisingOur website places advertising cookies to show you 3rd party advertisements based on your interests. These cookies may track your personal data.

OtherOur website places 3rd party cookies from other 3rd party services which aren't Analytical, Social media or Advertising.