Di turismo si muore

by senzaudio

Il Belpaese. Da sempre siamo questo, per sempre saremo questo. Non c’è nessuna nazione che può vantare una ricchezza così tanto smisurata di bellezze naturale e artistiche. La Natura ci ha baciato, i nostri avi ci hanno lasciato in eredità dei capolavori. ef38ad67a66717455e6fc2dae5d6714c-1Da tutte le parti del mondo vorrebbero venire in Italia per ammirare quanto possiamo offrire, ci invidiano, ma siamo noi italiani a non valorizzare il nostro tesoro. Il turismo dovrebbe rappresentare la nostra prima industria, un settore su cui puntare con forza e convinzione con investimenti oculati, pubblicità, promozione, valorizzazione del territorio e conservazione delle meraviglie. Da una parte, invece, c’è un continuo taglio smisurato e sciagurato nei fondi destinati alla cultura, denaro utile per mantener intatto il valore delle opere artistiche e architettoniche, fatti che indicano una mancanza di lucidità programmatica da parte della classe politica. Dall’altra, c’è l’incuria di noi cittadini, ci sono comportamenti tesi alla furberia per approfittarsi di chi si trova visitatore in Italia. L’ultimo caso è quello di un conto salato, salatissimo a quattro turisti inglesi che per quattro gelati hanno pagato la bellezza di 64 euro. Il bar in questione si trova in pieno centro storico a Roma, il listino vale per tutti. Dovremmo vivere di turismo, dovremmo invertire una pericolosa tendenza che ci porta sempre più in giù.

Commenti a questo post

Articoli simili

Leave a Comment

Questo sito usa  per darti la miglior esperienza d'uso. Acconsenti all'uso cliccando il tasto "Accetta" o cambia le tue {WPCA_SETTINGS_LINK}.

Cookie settings

Below you can choose which kind of cookies you allow on this website. Click on the "Save cookie settings" button to apply your choice.

FunctionalOur website uses functional cookies. These cookies are necessary to let our website work.

AnalyticalOur website uses analytical cookies to make it possible to analyze our website and optimize for the purpose of a.o. the usability.

Social mediaOur website places social media cookies to show you 3rd party content like YouTube and FaceBook. These cookies may track your personal data.

AdvertisingOur website places advertising cookies to show you 3rd party advertisements based on your interests. These cookies may track your personal data.

OtherOur website places 3rd party cookies from other 3rd party services which aren't Analytical, Social media or Advertising.